Vai menu di sezione

Bando Affitti per l'anno 2019 - Bando FSA 2020

Il Comune di Cortina d'Ampezzo avvisa che è stato approvato il bando per la partecipazione al Fondo nazionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione - per l'anno 2019

Può partecipare al bando e ha diritto a richiedere il contributo per il proprio nucleo familiare il conduttore (locatario, erede, assegnatario dell’alloggio per sentenza di separazione) che, alla data di presentazione della domanda:

  • E' residente nel Comune di Cortina d'Ampezzo;
  • Occupava, nell’anno 2019, l’alloggio a titolo di residenza principale o esclusiva, per effetto di contratto di locazione regolarmente registrato ai sensi dell’art. 11 commi 1 e 2 della legge n. 431/98;
  • Se il richiedente è cittadino extracomunitario, il possesso di: permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo; Carta Blu UE; permesso di soggiorno in corso di validità oppure istanza di rinnovo entro i termini prescritti;
  • I.S.E.E.(indicatore della situazione economica equivalente) in corso di validità non superiore a € 15.000,00
  • Se cittadino non italiano (comunitario o extracomunitario), non essere destinatario di provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale

SONO ESCLUSI DAL CONTRIBUTO:

  • I nuclei familiari titolari di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione su alloggi o parti di essi, ovunque ubicati, il cui valore catastale ai fini Irpef sia superiore a € 26.676,52 purché la quota complessiva di possesso, da parte del nucleo familiare, sia inferiore al 50%. Sono esclusi dal computo gli alloggi di proprietà che, per disposizione dell’autorità giudiziaria, sono dati in godimento al coniuge separato o nel caso in cui l’usufrutto o il diritto di abitazione sono assegnati al genitore superstite;
  • Qualora il contratto di locazione sia stato stipulato tra parenti e affini entro il secondo grado;
  • Il cui canone annuo incida sull’ISEfsa in misura inferiore al 16% e l’ISEEfsa sia superiore a 10.000,00;
  • Il cui canone annuo incida sull’ISEfsa in misura superiore al 70% fatta eccezione per i casi in carico ai Servizi Sociali del Comune.
  • Il cui canone annuo superi il 200% del valore dell’affitto medio ricavato dalle domande, idonee per situazione economica, presentate nel Comune;
  • L’alloggio abbia una superfice netta che superi del 200% la superfice ammessa;
  • Assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà dell’Ater, del Comune o di altri Enti il cui canone è determinato in funzione del reddito della situazione economica familiare;
  • Aver riportato condanne per delitti non corposi puniti, con sentenza passata in giudicato, che comporti oltre due anni di reclusione o meno di due anni quando non sia stato concesso il beneficio della sospensione condizionale della pena, come previsto dalla L.R. n. 16/2018. Tale norma ha effetto fino alla riabilitazione o alla dichiarazione di estinzione del reato (art. 445, comma 2, codice di Procedura Penale).

Le domande possono essere presentate:

Per ottenere supporto rivolgersi all’UFFICIO SERVIZI SOCIALI ai seguenti recapiti:

  • 0436.868549 (dalle 08.00 alle 13.00)
  • email ass.sociale@assp-cortina.it

Scarica qui il bando completo

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Venerdì, 13 Novembre 2020 - Ultima modifica: Venerdì, 27 Novembre 2020

Valuta questo sito

torna all'inizio