Vai menu di sezione

Potenziare il convitto per far crescere le scuole

L’assessore Coletti lancia il progetto per rendere più appetibili le superiori

Far diventare Cortina un centro scolastico appetibile per i giovani di altri paesi: è questo il progetto che sta portando avanti Paola Coletti, assessore all’Istruzione e alle Politiche giovanili.

Inaugurato il 23 settembre del 2009, il servizio di foresteria dell’Istituto omnicomprensivo di istruzione secondaria Valboite è stato ampliato all’inizio dell’anno scolastico 2010/11 grazie ad ulteriori lavori di ristrutturazione finanziati dal Comune di Cortina.

Oggi rappresenta un’importante opportunità offerta dal Polo Valboite e dal Comune per soddisfare le richieste dei ragazzi e delle famiglie sul territorio, ma anche per accogliere studenti di altre province e regioni che per motivi sportivi o didattici desiderano iscriversi in uno degli istituti del Polo Valboite. Per quest'anno verranno ospitati 17 studenti.

I ragazzi la mattina vanno a scuola, poi ritornano in convitto per il pranzo. Nel pomeriggio, seguiti da un istruttore, studiano, fanno merenda, e possono uscire per un’ora di svago e per le pratiche sportive. Una zona è dedicata alle femmine, l’altra ai maschi. Il convitto ospita per la maggior parte studenti atleti.

Il Comune intende investire ancora nella ristrutturazione ed ampliamento della struttura così da favorire la presenza di giovani studenti e potenziare l'offerta scolastica.

Come arrivare

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Giovedì, 05 Luglio 2018 - Ultima modifica: Martedì, 04 Settembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto