Vai menu di sezione

Presentazione nuovo marchio "Dolomiti. The Mountains of Venice"

Alla Borsa internazionale del Turismo a Milano, il 10 febbraio 2019, è stato presentato il nuovo marchio "Dolomiti. The Mountains of Venice".

"Dolomiti: un marchio, un patrimonio, un territorio di emozioni olimpiche": la conferenza ha presentato il nuovo marchio e la candidatura Milano-Cortina 2026. Allo stand della Regione Veneto anche Gian Marco Centinaio, Ministro alle Politiche agricole, alimentari e forestali e del Turismo, che ha dichiarato: "Le Dolomiti regalano esperienze uniche e di questo si nutre il turismo oggi. Così l'interesse internazionale si sposta sulle destinazioni con aspetti da scoprire e noi desideriamo far ragionare in modo trasversale diversi ambiti e proposte: le eccellenze gastronomiche, artistiche e naturali. L'Italia è una potenza mondiale per il turismo, riconosciuta a livello mondiale"; e Giorgio Palmucci, Presidente di ENIT "Questa è la mia prima uscita come Presidente di ENIT ed è un impegno che sento profondamente. Il potenziale di crescita è incredibile: farò tutto il possibile per meritare l'onore che rappresenta assumere tale ruolo".

Dichiarazioni:

Federico Caner, Assessore al Turismo e Commercio Estero della Regione Veneto:

"Le Dolomiti: un patrimonio Veneto, un patrimonio che può attrarre anche gli amanti delle montagne che giungono a Venezia, con il doppio beneficio di sciogliere le criticità dell'overtourism a cui è soggetta un'icona del turismo veneto, nazionale e mondiale come Venezia e, nel contempo, valorizzare la ricchezza incredibile della nostra regione". 

Giuliano Vantaggi, Direttore della DMO Dolomiti:Le Dolomiti, un territorio che non ha rivali per varietà e meraviglia di ricchezze naturali, culturali, enogastronomiche e di attività. Ora questa ricchezza è riassunta nel nuovo logo "Dolomiti. The Mountains of Venice".  

Roberto Padrin, Presidente della Provincia di Belluno:"Come vedete dai richiami anche grafici tra gli stand, oggi ci presentiamo in sinergia con la Regione Lombardia e il Comune di Milano per un progetto condiviso tra più territori di incredibile fascino: le Olimpiadi del 2026. La candidatura è l'opportunità, già raccolta, per dimostrare la forza di questo gioco di squadra verso un obiettivo ambizioso e raggiungibile. Oggi è un giorno importante per la presentazione di un marchio che unisce Le Dolomiti a Venezia, le cui fondamenta poggiano sul legno proveniente dalla nostra terra".

Gianpietro Ghedina, Sindaco del Comune di Cortina d'Ampezzo:"Milano-Cortina 2026: il nostro lavoro è un lavoro di squadra con costi molto bassi e un impatto ambientale ridotto, grazie all'utilizzo di strutture preesistenti in varie regioni. La nostra è una candidatura forte e Cortina guarda a questa possibilità di rilancio con grande entusiasmo. Se lavoriamo assieme possiamo vincere le sfide del futuro con beneficio per tutti".

Fonte: Cortina Marketing Se.Am.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Lunedì, 11 Febbraio 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto