Vai menu di sezione

Clima

Il clima ampezzano è intermedio fra il clima oceanico, che è tipico della zona subalpina meno distante dall'Adriatico, ed il continentale, tipico delle vallate alpine più interne e riparate, con estati fresche, ma brevi ed inverni assai lunghi e rigidi.

Come già affermato, le precipitazioni annue si aggirano attorno ad una media di 1.100 mm d'acqua all'anno, con punte massime nei mesi estivi di giugno e luglio e minime nel mese di febbraio. Tra la fine di dicembre e i primi di gennaio di ogni anno, si registrano alcune delle temperature più basse d'Italia, in particolare all'altezza del passo Cimabanche, zona di confine tra le province di Belluno e Bolzano. Le mezze stagioni, invece, sono generalmente piuttosto umide e piovose, fredde e molto ventilate.

Secondo i dati raccolti nell'arco del trentennio 1961-1990, la temperatura media del mese più freddo, gennaio, si attesta a -2,5 °C, mentre quella del mese più caldo, luglio, è di +15,4 °C.

Cortina d'Ampezzo Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Inv Pri Est Aut
T. max. media (°C) 2,5 4,3 7,2 11,1 15,8 19,2 21,6 20,8 18,6 13,6 6,9 3,5 3,4 11,4 20,5 13,0 12,1
T. min. media (°C) −7,6 −6,6 −3,4 0,3 4,2 7,5 9,1 8,9 6,3 2,3 −1,9 −6,1 −6,8 0,4 8,5 2,2 1,1
Pagina pubblicata Mercoledì, 14 Marzo 2018 - Ultima modifica: Lunedì, 21 Maggio 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto