Vai menu di sezione

I cannoni di Radetzky

I due cannoni posti nell'atrio del municipio di Cortina d'Ampezzo furono donati alla comunità d'Ampezzo dal Feldmaresciallo Josef Radetzky nel 1851.

Questi pezzi di artiglieria del secolo XVI noti come “falconetti”, sono stati prelevati dalla fortezza veneziana di Palmanova costruita nel 1593 e donati per ricordare con riconoscenza la leale fedeltà nel difendere il confine sud dell'impero asburgico nel 1848/1849 e usati esclusivamente per festeggiare il compleanno dell'Imperatore Francesco Giuseppe I.

Dal 1851 furono esposti nella Ciaśa de Comun, cari a tutta la cittadinanza di Cortina d'Ampezzo come la bandiera donata per la stessa motivazione dall'arciduca Giovanni d'Austria con l'immagine della Madonna della Difesa, conservata nell'archivio comunale.

Pagina pubblicata Venerdì, 31 Agosto 2018 - Ultima modifica: Martedì, 04 Settembre 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto