Vai menu di sezione

Museo della Grande Guerra "Tre sassi"

Il Museo della I Guerra Mondiale inaugurato il 27 settembre 2002, apre i battenti al pubblico il 12 agosto 2003, a seguito dell'intervento di recupero e ristrutturazione del Forte "Tre Sassi" o “Intrà i sasc”, sul passo Valparola, costruito tra il 1897 e il 1901 per sbarrare all’esercito italiano un probabile accesso alla Val Badia.

L'intento del Museo è quello di raccontare la storia da parte dei soldati e non dei generali o della politica, da parte dei vinti e non dei vincitori.

Il materiale esposto, frutto di 45 anni di ricerche, è per la maggior parte di proprietà della famiglia Lancedelli, che ne cura anche la gestione.

Il museo vuole portare l'attenzione sul valore dei soldati, non come combattenti di questo o quell’altro esercito, ma come uomini. Il doversi confrontare ed adeguare quotidianamente alla montagna, con i suoi limiti e i suoi  disagi naturali, si rilevò uno dei più duri ed estenuanti combattimenti. In queste situazioni tragiche emersero gli autentici valori umani nettamente contrapposti all’assurdità della guerra, fatta passare come strumento per risolvere problemi politici.

Per info: https://www.cortinamuseoguerra.it/

Posizione GPS

Come arrivare

Pagina pubblicata Venerdì, 31 Maggio 2019

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto